lunedì 20 novembre 2017

21ª Colletta alimentare

Sabato 25 novembre in 12.000 punti vendita torna la Giornata nazionale della Colletta alimentare, organizzata per la 21ª volta dalla Fondazione Banco alimentare onlus. All’ingresso dei supermercati anche i volontari alpini raccoglieranno i generi alimentari a lunga conservazione donati dai clienti a favore dei più poveri: saranno poi distribuiti a oltre 8.000 enti caritativi.


fileAsset

lunedì 6 novembre 2017

Il progetto Stalla di Visso


La Sezione di Lecco, con le Sezioni di Como, Monza e Valtellinese, ha da tempo intrapreso un’iniziativa a sostegno dell’azienda agricola Sabbatini Maurizio di Visso, in provincia di Macerata, gravemente colpita dal sisma del 26 e del 30 ottobre 2016. Dopo innumerevoli peripezie burocratiche, la Regione Marche ha finalmente avallato l’installazione di tre moduli per la stalla e di uno per il fienile.

Il progetto ispirato dalla Sezione di Lecco, segnalato alla Sede Nazionale, riveste ora il ruolo di quinto intervento dell’ANA nelle zone colpite dal sisma, dopo Preci, Arquata del Tronto, Campotosto e Accumoli. Le quattro sezioni interessate realizzeranno le opere complementari escluse dalla fornitura dei moduli assegnati per un importo quantificato  in € 155.000.

L’iniziativa, dice il Presidente sezionale Marco Magni, che il 5 ottobre scorso ha visitato l’azienda di Visso rimanendo profondamente colpito dalla situazione, “è mirata a mantenere un’attività legata al proprio territorio, contrariamente alle attività industriali che risultano delocalizzate con il risultato di avere a tutt’oggi un paese fantasma”.

La Sezione ha aperto un conto corrente dedicato, su cui è possibile versare un contributo: c/c  4319 aperto presso il CREDITO VALTELLINESE AG. 2 LECCO  causale: fondi stalla Visso.



IMG_1162-480x320

domenica 5 novembre 2017

Robbiate e Paderno al 4 novembre


Il 4 novembre è stato celebrato congiuntamente dalle comunità di Robbiate e Paderno d’Adda, secondo una consuetudine invalsa da qualche anno: alla presenza delle associazioni locali (i due Gruppi Alpini con la Protezione Civile, l’AIDO e la Pro Loco robbiatese) sotto una pioggia battente sono stati onorati i caduti al monumento degli alpini di Via Fumagalli e al cippo davanti al cimitero. In mezzo la Santa Messa celebrata da don Paolo Bizzarri.

Il sindaco di Robbiate, Daniele Villa, ha ricordato il sacrificio dei soldati durante la Prima guerra mondiale leggendo uno stralcio del diario dal fronte di Giuseppe Manetti, ringraziando poi “le forze armate e tutti i volontari che ogni giorno  si spendono per aiutare  le persone più bisognose ed in difficoltà. L'aiuto verso le persone più in difficoltà è il segno concreto dell'unità dell'Italia, unità che è avvenuta grazie al sacrificio di uomini e donne che hanno combattuto per il bene della nostra nazione e per la nostra libertà”.

Il presidente sezionale dell’ANA, Marco Magni, ha sottolineato l’esigenza di non dimenticare e di farlo attivamente, operando in favore di chi si trova in difficoltà: proprio per questo le sezioni alpine di Lecco, Como, Monza e Valtellina si stanno adoperando tra mille difficoltà burocratiche per costruire una stalla a Visso, dove un allevatore ha perduto tutto con il terremoto del 26 e 30 ottobre 2016.


IMG_5760

venerdì 27 ottobre 2017

Festa della Protezione civile 2017


La Festa sezionale della Protezione civile si terrà presso la sede di Sala al Barro Domenica 12 novembre 2017.

“Questa domenica è diventata Festa della Sezione a conferma di quanto è stata importante l'attività di volontariato di protezione civile in seno all’Associazione Nazionale Alpini” scrivono il presidente sezionale Marco Magni e il Coordinatore della PC sezionale Pietro Dell’Era. “Essa è soprattutto un momento d’incontro tra amici che per una volta l’anno stanno insieme senza lavorare. È anche un momento solenne, caratterizzato dall'Alzabandiera, dalla S.Messa. Esserci è importante, ma è soprattutto un piacere”.

PROGRAMMA di DOMENICA 12

  • ore 10.00 Ritrovo a Sala al Barro
  • ore 10,15 Alzabandiera
  • ore 10,30 Saluto del Presidente e del Coordinatore - Consegna Premio Raffaele Ripamonti a.m.
  • ore 11,30 S.Messa al campo
  • ore 12,30 Pranzo

Comunicare entro e non oltre il giorno 6 novembre la presenza al rancio alpino telefonando al Sig. Molteni Giancarlo. Cell.3401231251.

.


A corollario della festa, Sabato 11 novembre 2017, il Consiglio Sezionale, alla presenza del Sindaco, consegnerà alla Città di Lecco l’area di Piazza V Alpinir infrescata e rimessa in ordine dagli Alpini di Lecco e Circondario, con il supporto dei Volontari di Protezione civile.

PROGRAMMA di SABATO 11

  • ore 14.30 Ritrovo a in Piazza V Alpini
  • ore 14,55 Alzabandiera
  • ore 15,00 Saluto del Presidente e del Sindaco di Lecco
  • ore 16.00 Ammainabandiera


grande_347

FOTOGRAFIA © ANA LECCO

lunedì 23 ottobre 2017

Il milite non più ignoto 2017-18


Anche per l’anno scolastico 2017-18 l’ANA, in collaborazione con il Ministero della Difesa, istituisce il concorso nazionale “Il Milite… non più ignoto”. Si tratta di un progetto rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, che invita studenti e docenti a “esplorare il tema della Prima Guerra Mondiale attraverso una ricerca storica e creativa partendo dal monumento ai Caduti collocato sul territorio. Attraverso il recupero dei dati e delle informazioni dei nomi incisi sul monumento, verranno riportati alla luce il contesto umano e storico di quel periodo unitamente al Caduto che tornerà in qualche modo a rivivere attraverso il ricordo”

Le scuole interessate possono iscriversi e presentare il lavoro dal 20 ottobre 2017 al 31 marzo 2018 sul sito milite.ana.it.


fileAsset

domenica 22 ottobre 2017

Esercitazione di Protezione civile


La Protezione civile dell’ANA è sempre pronta a intervenire in caso di emergenze, ma opera costantemente per la salvaguardia del territorio, per la prevenzione, per il recupero di aree boschive degradate e per bonifiche ambientali. È in queste ultime funzioni che si può inscrivere il duplice intervento eseguito nella giornata di sabato 21 ottobre dal Nucleo di Protezione civile “Sandro Merlini” della Sezione di Lecco: circa 40 volontari si sono suddivisi per un’esercitazione nei due campi di lavoro, siti a Paderno d’Adda e a Robbiate.

A Paderno si è trattato di operare una manutenzione del versante boschivo alla sinistra del ponte, degradato da oltre due anni di mancati interventi: dalle 8 alle 13, nella bruma ottobrina, venticinque uomini del Nucleo coadiuvati anche da alcuni alpini, hanno tagliato rovi e vegetazione infestante, pulendo il bosco e il sottobosco, e hanno provveduto alla potatura delle piante non soggette da tempo a interventi conservativi, nel rispetto delle linee guida tracciate dal Parco Adda Nord, trasferendo la ramaglia alla locale isola ecologica. Un lavoro certamente non facile, considerando la pendenza della sponda e la vicinanza della strada provinciale.

Contemporaneamente, a Robbiate altri quindici volontari hanno provveduto alla sistemazione del sentiero del Monte Robbio, che hanno prima di tutto ripulito dalle infestanti. È stato inoltre pulito il canale di scolo dell’acqua con la realizzazione di un nuovo ponticello di tronchi. I lavori sono proseguiti più avanti, con il rifacimento dei gradini della scalinata nel bosco che porta alla baita degli Alpini.

Al termine delle operazioni, rancio per tutti, preparato dai volontari della Squadra Cucina nei locali delle scuole elementari di Robbiate: un momento da vivere in convivialità, stanchi ma fieri di avere offerto il proprio lavoro per il bene comune.


PADERNO D’ADDA

IMG_5686


IMG_5710


ROBBIATE

IMG_5703

IMG_5701